Prodotti vegetali

Funghi Porcini silani (Sillo)

LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.

PERIODO DI LAVORAZIONE: Settembre/ottobre.

territorio = CS

FORMA: Cappello: da emisferico a convesso.

DIMENSIONE MEDIE: Da 6 a 15 cm. (cappello).

PESO MEDIO: Da 50 a 300 gr. circa.

SAPORE: Gradevole e tipico.

ODORE: Molto profumato.

COLORE: Cappello: tipicamente scuro.

AREA DI PRODUZIONE: Altopiano silano.Da settembre fino a novembre e, più limitatamente, in agosto, si ha in Sila la maggiore produzione di funghi. I porcini sono funghi con cappello molto carnoso, da emisferico a convesso, poi appiattito, sodo e carnoso; cuticola asciutta, finemente vellutata. Il gambo dapprima tozzo e rigonfio, diviene allungato e cilindrico e può raggiungere la lunghezza di una quindicina di centimetri. Il porcino silano ha il cappello di colore tipicamente scuro, almeno nel giovane, da bruno nerastro a bruno seppia, spesso con delle chiazze più chiare, sul giallo ocra, specialmente verso il centro. La carne è molto soda, di colore bianco immutabile. La particolarità del porcino silano è rappresentata dall’inconfondibile profumo, che svanisce dopo poche ore dalla raccolta, e dalle ottime qualità organolettiche diverse e superiori rispetto ad altri porcini raccolte in altre zone. I funghi raccolti vanno riposti in contenitori che ne permettano una buona aereazione per evitare che si deteriorino, e favorire il disperdersi delle spore sul terreno.Esiste documentazione in grado di comprovare la tradizionalità del prodotto in moltissimi testi di micologia.

Scrivi un commento: