Secondi

Involtini di spatola (‘nvoltini i spatula)

involtini-spatola

Il pesce sciabola, o spatola, come viene più spesso chiamato alle nostre latitudini, è un pesce delicatissimo, versatile ed economico. Vedrete che delizia questi involtini di spatola, niente da invidiare a quelli di pescespada!

LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.

TECNICHE DI LAVORAZIONE: Aprire la spatola in due, togliere le spine e tagliare in filetti. Preparare il ripieno con il pan grattato, i capperi, prezzemolo tritato, formaggio pecorino pepato, pomodoro fresco, olio e sale. Mettere sopra i filetti di spatola dal lato della pelle un po’ di ripieno, arrotolare i filetti in modo da ottenere un involtino e mettere in una teglia, spolverare con del pangrattato e formaggio, cuocere in forno.

PERIODO DI LAVORAZIONE: Dal mese di maggio al mese di settembre.

territorio = RC

INGREDIENTI UTILIZZATI: Spatola, mollica di pangrattato, capperi, pomodoro fresco, olio d’oliva, formaggio pecorino, sale.

FORMA: Cilindrica.

DIMENSIONI MEDIE: Lungo 6 cm. e largo 4 cm.

PESO MEDIO: 30 gr.

SAPORE: Gustoso e leggero.

ODORE: Gradevole.

AREA DI PRODUZIONE: Area della Costa Viola in Provincia di Reggio Calabria.

E’ una pietanza molto diffusa nell’area della  Costa Viola, tipica dei mesi estivi durante i quali la pesca della spatola è abbondantissima.

Scrivi un commento: