Prodotti vegetali

Limoni di Rocca Imperiale (Nustranu)

LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.

TECNICHE DI LAVORAZIONE: Le tecniche colturali eseguite sono simili a quelle tradizionali utilizzate in generale per gli agrumi.

MATURAZIONE STAGIONATURA DEL PRODOTTO: Periodo di raccolta da settembre a novembre (verdelli), da dicembre a luglio (limoni).

territorio = CS

FORMA: Allungata.

DIMENSIONI MEDIE: Varie.

PESO MEDIO: 100/120 gr.

SAPORE: Semi amaro.

PROFUMO: Intenso eccellente.

COLORE: Giallo limone.

AREA DI PRODUZIONE: Alto jonio Cosentino.Il territorio di Rocca Imperiale (CS) situato nell’Alto Jonio cosentino al confine con la regione Basilicata è particolarmente vocato per la coltura del limone.Il suo particolare microclima scaturito dalla protezione delle colline a Ovest e a Nord, dall’azione mitigatrice del mare ad Est e a Sud, ha creato l’habitat favorevole alla coltivazione e allo sviluppo di questa coltura.La coltivazione del limone nel territorio del Comune di Rocca Imperiale risale a oltre un secolo, era presente nei giardini delle grandi famiglie.Attualmente sono interessati alla coltivazione circa 200 ettari di terreno.La produzione media si aggira intorno ai 400 q.li/ha.Il prodotto deve la sua tradizionalità e qualità sia alla particolarità della cultivar, nostrano di Rocca Imperiale, sia alla tecnica di produzione rimasta invariata nel tempo.Il frutto è a forma allungata, di medie dimensioni, polpa e succo con scarsa acidità, non amara, con pochissimi semi o assenza, polpa di colore giallo pallido, succo abbondante e chiaro, buccia di colore giallo limone con spessore sottile medio e di grana fine, profumo eccellente.

Scrivi un commento: