IGT

Vini Locride

Le condizioni ambientali e di coltura dei vigneti destinati alla produzione dei vini ad Indicazione Geografica Tipica “Locride” devono essere quelle tradizionali della zona. La produzione massima di uva per ettaro di vigneto in coltura specializzata, nell’ambito aziendale, per i vini a Indicazione Geografica Tipica “Locride” bianco e “Montonico” (localmente Mantonico) passito, non deve essere superiore a tonnellate 12 (limite elevato del 20% con D.M. 2 agosto 1996); per le tipologie rosato e rosso, anche novello, a tonnellate 10 (limite elevato del 20% con D.M. 2 agosto 1996). Le uve destinate alla produzione dei vini a Indicazione Geografica Tipica “Locride” devono assicurare ai vini un titolo alcolimetrico volumico naturale minimo di: 10% per i bianchi e per il Montonico; 10,5% per i rosati; 10,5% per i rossi. Nel caso di annate particolarmente sfavorevoli, detti valori possono essere ridotti dello 0,5% vol.

disciplinare

territorio = RC

L’Indicazione Geografica Tipica “Locride” è riservata ai seguenti vini: bianchi;rossi, anche nella tipologia novello;rosati.I vini a Indicazione Geografica Tipica “Locride” bianchi, rossi e rosati devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più vitigni raccomandati e/o autorizzati per la Provincia di Reggio Calabria.L’Indicazione Geografica Tipica “Locride”, con la specificazione del vitigno “Montonico” localmente detto “Mantonico” è riservata al vino passito ottenuto da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, per almeno l’85% dal predetto vitigno.Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei mosti e dei vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca bianca, non aromatici, raccomandati e/o autorizzati per la Provincia di Reggio Calabria, fino a un massimo del 15%.

AREA DI PRODUZIONE: La zona di produzione delle uve per l’ottenimento dei mosti e dei vini atti ad essere designati con l’Indicazione Geografica Tipica “Locride” comprende l’intero territorio amministrativo dei comuni di: Agnana Calabra, Ardore, Bianco, Bovalino, Bruzzano Zeffirio, Camini, Canolo, Caraffa del Bianco, Casignana, Caulonia, Ferruzzano, Gerace, Gioiosa Jonica, Grotteria, Locri, Mammola, Marina di Gioiosa Jonica, Monasterace, Placanica, Riace, Roccella Jonica, Sant’Agata del Bianco, Sant’Ilario dello Jonio, Siderno e Stignano, in Provincia di Reggio Calabria.

Scrivi un commento: