Pasta, panetteria, pasticceria

Pan di spagna di Dipignano (Panispagna)

LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.

TECNICHE DI LAVORAZIONE: Vengono montati gli albumi a neve, si aggiunge lo zucchero, si aggiungono i tuorli ed infine la farina. Il tutto viene impastato moltissimo, manualmente. Il composto amalgamato si versa in una teglia con bordi molto alti, unta con un po di burro o grassi vegetali per dolci, e viene inserita nel forno a temperatura di 180°C dove resta per circa 2 ore.

PERIODO DI LAVORAZIONE: Tutto l’anno.

CONSERVAZIONE: Conserva le caratteristiche organolettiche per circa una settimana.

territorio = CS

INGREDIENTI UTILIZZATI: Uova, zucchero, farina.

FORMA: Rotonda.

DIMENSIONI MEDIE: Varie.

PESO MEDIO: Vario.

SAPORE: Dolce delicato.

ODORE: Molto profumato.

COLORE: Oro.

AREA DI PRODUZIONE: Comune di Dipignano (CS).La preparazione di questo eccellente prodotto, nel territorio di Dipignano, risale alla fine del 1800. Veniva preparato da alcune famiglie in occasione delle feste tradizionali e delle ricorrenze importanti.Successivamente, intorno agli anni ’60, divenne un prodotto di produzione giornaliera.Si differenzia, rispetto ai pan di spagna tradizionali, per le particolari caratteristiche organolettiche derivanti dall’utilizzo di ingredienti esclusivamente naturali e perchè è molto più alto e morbido.

Scrivi un commento: